Il programma di Sei Merate in sintesi: la buona Amministrazione.

Screenshot 2014-04-22 14.51.46

Una buona amministrazione deve essere aperta ed inclusiva, deve saper gestire le risorse a sua disposizione in modo oculato, deve essere trasparente e favorire la partecipazione dei cittadini nella gestione della cosa comune. Nell’ultima delle quattro sintesi, le proposte sull’Amministrazione contenute nel programma di Sei Merate, che oggi sarà depositato e che da stasera potrete scaricare da questo sito.

Organizzazione e gestione delle risorse

massimizzare l’efficacia dei servizi, ottimizzando le competenze del personale amministrativo e, più in generale, la funzionalità dell’apparato amministrativo;

ricorrere quanto più possibile a fondi comunitari per finanziare le opere pubbliche e, nel contempo, considerare l’ottica sovracomunale come una dimensione ottimale per la gestione di alcuni servizi.

Trasparenza

-migliorare l’accessibilità delle informazioni, riorganizzando il sito internet comunale, incrementando l’uso di bacheche, anche nelle frazioni, e ripristinando la pubblicazione di un periodico cartaceo;

-ideare strumenti di partecipazione diretta, specie in occasione della realizzazione di progetti di rilevante impatto per la città.

Partecipazione

-sperimentare lo strumento del bilancio partecipativo, che consenta a singoli e/o gruppi di cittadini, di definire l’allocazione di parte delle risorse, per la realizzazione dei progetti maggiormente condivisi;

-favorire forme di partecipazione diretta dei cittadini alle sedute del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consigliari;

-attuare forme di semplificazione burocratica;

-istituire un Consiglio Comunale per i ragazzi, nell’ottica di educare alla cittadinanza attiva ed alla partecipazione alla vita comune;

-implementare e riorganizzare l’attività delle Consulte e creare, accanto a quelle già esistenti, una Consulta dedicata alle Attività Produttive ed una Consulta per l’Integrazione.

Sicurezza

-operare per il ripristino della convenzione di gestione della polizia locale a livello sovracomunale;

-intensificare le relazioni con le forze dell’ordine (comando dei Carabinieri, Questura);

-migliorare l’utilizzo degli spazi pubblici per contrastare quella micro criminalità, che nell’isolamento trova la propria prima forza.

Annunci

Elezioni Comunali 25 maggio 2014 Candidata SIndaco Silvia Villa

Tagged with: , , , , , ,
Pubblicato su Programma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: